Prefabbricazione in calcestruzzo: il più avanzato sistema integrale di costruzione.

La prefabbricazione in calcestruzzo è ormai considerata il più avanzato e razionale sistema di costruzione al mondo, con innumerevoli e straordinari vantaggi in termini di qualità, sicurezza, comfort, produttività, tempistiche di produzione, versatilità, impatto ambientale e molto altro ancora.

Ci sono 100 e più ragioni per l’utilizzo di elementi prefabbricati in calcestruzzo, ancor di più per un’edilizia sempre più sostenibile.

Olmet Italy

Olmet Italy srl fornisce anche la progettazione degli elementi prefabbricati in calcestruzzo, a partire da progetti di edilizia convenzionale, in collaborazione con rinomati studi italiani di architettura e di ingegneria.

Progettiamo qualsiasi elemento prefabbricato in calcestruzzo.

È possibile realizzare con sistemi di prefabbricazione industriale qualsiasi elemento per l’edilizia civile, industriale e commerciale.

Olmet Italy progetta e realizza casseforme singole ed intere linee di produzione per ogni genere di elemento prefabbricato, in base alle specifiche esigenze del cliente.

 


A lato: Progetto “Almaty-Olmet” elaborato dal Gruppo FON Architetti e ha ricevuto la Menzione d’Onore al premio internazionale di architettura “THE PLAN AWARD 2017”, nella categoria HOUSING. Il progetto verrà pubblicato entro il 2017.

La soluzione costruttiva proposta è tesa alla costruzione di edifici multipiano per l’edilizia residenziale e direzionale/commerciale.

L’utilizzo di un sistema costruttivo modulare in pannelli prefabbricati di calcestruzzo armato consente di costruire degli edifici a bassissimo costo di 8-10 piani, ripetibili ed assemblabili, conferendo loro una qualità formale in grado di prendere le distanze dall’immagine di edifici di questo tipo, presenti nelle periferie di molte delle città delle Repubbliche ex Sovietiche.

Nella tipologia costruttiva proposta i pannelli prefabbricati in calcestruzzo armato hanno funzione portante strutturale, estetica e di isolamento termo-acustico. Essi vengono utilizzati sia per la realizzazione delle strutture verticali che di quelle orizzontali. E sono l’unico elemento strutturale previsto nella costruzione, in quanto di norma non sono necessari né pilastri, né travi.

Sono state condotte delle simulazioni progettuali che hanno dimostrato la realizzabilità di edifici a 8-10 piani di altezza in zone di elevatissima pericolosità sismica.


ESTRATTO DELLA RELAZIONE STRUTTURALE del “Progetto Almaty-Olmet”.

Per offrirti il miglior servizio possibile, in questo sito utilizziamo i cookies. Continuando la navigazione ne autorizzi l'uso. OK Maggiori informazioni